Spunti di degustazione

PER UNA PASQUA BRIOSA

DiVini lettori, Pasqua è ormai alle porte, così ho pensato a un vino che potesse farvi partire con il piede giusto. Una bella bollicina è sempre un’ottima idea, perfetta per un brindisi iniziale.

Oggi vi propongo un Franciacorta Saten DOCG prodotto dall’azienda Ugo Vezzoli.

Qui ci vuole una piccola spiegazione poiché il Saten è una tipologia di vino che si differenzia da tutti gli altri spumanti e le caratteristiche principali sono:

• l’uvaggio, in quanto sono permesse solo varietà a bacca bianca, principalmente Chardonnay e Pinot Bianco. Il ché non è scontato dato che in Franciacorta abbiamo anche una forte coltivazione di Pinot Nero.

• La pressione di imbottigliamento che è inferiore rispetto a tutte le altre tipologie di spumante.

• Il prodotto finale che avrà un perlage più fine ed elegante, quasi cremoso. Del resto il termine Saten ricorda proprio la delicatezza della seta.

Il nostro Saten, nello specifico, viene ottenuto utilizzando solo Chardonnay, vendemmiato a mano tra la fine di agosto e settembre. La fermentazione avviene in acciaio a temperatura controllata e successivamente a primavera viene fatto l’assemblaggio dei vini ritenuti più idonei per la realizzazione del vino finale. L’assemblaggio viene poi messo in bottiglia e preparato per la seconda fermentazione, tipica del Metodo Classico e sosterà sui lieviti per almeno 24 mesi.

Appena versato nel bicchiere possiamo osservare una generosa e cremosa spuma, ma soprattutto un perlage fine ed elegante. Il colore è un giallo paglierino decisamente cristallino.

Al naso ho percepito subito una nota di zafferano accompagnata da sentori di crosta di pane, lievito e mandorla tipici del Metodo Classico.

In bocca risulta molto equilibrato con una bollicina elegante e presente ma non invadente. È decisamente minerale e sapido e si ritrova quella nota di mandorla percepita al naso.

Io l’ho degustato in abbinamento ad un ottimo tagliere di salumi e formaggi presso Vino e Spuntino a Lucca. Se avete occasione fermatevi per apprezzare la cantina e il cibo presentato da un giovane Marco, molto appassionato, che rende il tutto ancora più piacevole.

Questa bottiglia la trovate on-line a meno di 20 euro (https://www.winepoint.it/prodotti/franciacorta-docg-saten-brut-vezzoli.php), non fatevela scappare!

DiVini lettori, vi auguro una vinosa Pasqua!

Antonella

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *